Pagine

1 giugno 2012

E venne il giorno

So long...

4 commenti:

  1. Andrea Caponeri1 giugno 2012 20:02

    Si accende, si spenge, ti rimane in mano, inutile oramai, ti lascia un sapore acre in bocca, e segni sulle mani. La sigaretta è Donna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che in bocca, meglio che nel cuore, ti rimangono tra le dita. Le stronze.

      Elimina
  2. Il fumo di una sigaretta è come una donna che ti abbraccia dal di dentro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EEh... i non fumatori ragionano in prosa, i fumatori in poesia. Però i fumatori puzzano. I non fumatori solo alcuni.

      Elimina